Sei in » Cronaca
14/02/2017 | 19:57

La scoperta a opera dei Carabinieri delle stazioni di Poggiardo e Spongano. L'uomo da tempo era sotto osservazione da parte dei militari. A seguito del controllo rinvenuti anche due involucri di hashish.


Carabinieri


Andrano. Nella mattinata di oggi i Carabinieri della Stazione di Poggiardo, coadiuvati dai militari della Stazione di Spongano, al termine di uno servizio specifico finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno tratto in arresto Francesco Antonio Ucci, 45enne di Andrano, coniugato, disoccupato.
  
L’uomo, da tempo era sotto un’attività “osservazione” da parte  dei militari della Stazione di Poggiardo, culminata con il controllo odierno, quando, i Carabinieri di Poggiardo e Spongano, recatisi ad Andrano, hanno intercettato il 45enne che, sottoposto a un controllo, è stato trovato in possesso di due involucri contenenti otto grammi complessivi circa di sostanza stupefacente del tipo “hashish” e di un coltello a serramanico della lunghezza di 20 centimetri con la lama intrisa della medesima sostanza.
   
I militari, visto l’esito del controllo, hanno deciso di estendere la perquisizione presso la sua abitazione e,  nel corso della verifica hanno rinvenuti, occultati all’interno di un borsello nel vano servizi, due panetti di “hashish” per un peso complessivo di 179 grammi e un coltello da cucina anche questo intriso di hashish. Francesco Antonio Ucci, a questo punto, è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e porto illegale di coltello a serramanico.
  
Lo stesso, come disposto dal Pubblico Ministero  di turno della Procura della Repubblica di Lecce, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |