Sei in » Attualità
20/05/2017 | 10:24

L'evento, in collaborazione con l'Istituto Pasteur, la Regione Puglia, l'Università del Salento, l'Istituto Comprensivo di Diso e la Fondazione IBSA, si svolgerà presso il Castello di Andrano. Ospite d'onore lo scienziato Giuseppe Macino.


Il Castello di Andrano sede dell'evento


Andrano. Entra oggi nel vivo l’ottava edizione della «Festa della scienza 2017», organizzata dal Comune di Andrano, in collaborazione con l'Istituto Pasteur, la Regione Puglia, l'Università del Salento, l’Istituto Comprensivo di Diso e la Fondazione IBSA. Quest’ultima, fin dall'inizio, ha inteso concentrare le sue attività su innovazione, rischio, originalità, educazione e formazione, attraverso stretti contatti con il mondo accademico e le istituzioni.
  
L’opening sarà affidato, alle ore 16.00, al Direttore scientifico dell’evento, Antonio Musarò, professore ordinario di Istologia, Embriologia e Biotecnologie cellulari presso l’Università “La Sapienza”di Roma.
  
L’Istituto Pasteur, che coopera attivamente con gli organizzatori, è una delle più note Fondazioni attive nel campo della ricerca biomedica. Questo vanta decine di  Centri in tutto mondo, laboratori in cui vengono approfonditi i processi fondamentali della vita e sperimentata la cura di diverse patologie.
  
Con la Festa, avente come tema “Tracce di civiltà…tracce di scienza”, viene diffusa e promossa la cultura scientifica, anche fra i non addetti ai lavori e nelle scuole. Anche quest’anno, infatti, alcuni studenti delle Scuole secondarie diprimo grado vi parteciperanno con la presentazione di elaborati che verranno premiati nel pomeriggio odierno.
  
Alle ore 18.30 interverrà il prof. Giuseppe Macino, professore ordinario di Biologia Cellulare presso la Facoltà di Biotecnologie dell’Università La Sapienza di Roma. Questi e, peraltro, Direttore del Dipartimento di Biotecnologie Cellulari ed Ematologia. Importanti i suoi studi sul ruolo dei Micro RNA nel sistema immunitario e nelle patologie leucemiche.
  
In chiusura, si terrà il concerto del cantautore romano Luigi Mariano (originario di Galatone), di cui lo scorso anno è uscito il secondo Cd, intitolato "Canzoni all'angolo". Facile scoprire il philrouge che lo lega inevitabilmente a questo interessante appuntamento annuale: in passato ha superato, anche brillantemente,  36 esami di Medicina.   
  
Fausto Melissano




La locandina dell'evento
Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |