Sei in » Cronaca
04/12/2015 | 17:41

Si tratta di Mario Surano, 28enne del comune del Capo di Leuca. La tragedia questa mattina alle porte di Roma. I familiari, non appena saputo della disgrazia si sono imbarcati su un volo militare per raggiungere la Capitale.


Un'ambulanza del 188


Andrano. Erano trascorse si e no 24 ore dal tragico incidente in cui, a causa dello scontro tra la sua Mitsubishi Pajero e una Suzuki Swift, sulla Tangenziale Est di Lecce, all’altezza dello svincolo per Frigole, aveva perso la vita Giuseppe Invidia, 46enne di Monteroni che, nella giornata di oggi, sulla Strada Provinciale 493 – conosciuta a tutti come Braccianese - alle porte della Capitale, un altro salentino è morto a causa di un terribile sinistro stradale.

Si tratta di Mario Surano, 28enne, giovane ufficiale dell’esercito originario di Andrano.

Poco più di 24 ore, ripetiamo, che gli abitanti del territorio della provincia di Lecce sono stati costretti a piangere un altro loro concittadino a causa di un sinistro stradale.

L’incidente nel quale ha perso la vita Mario Surano è avvenuto nella mattinata di oggi, quando, l’autovettura a bordo della quale viaggiava l’uomo, sarebbe uscita fuori strada causando, il decesso del giovane.

Ancora da chiarire le cause che hanno portato al tragico avvenimento, sembrerebbe, che non ci siano altri mezzi coinvolti. Il militare stava facendo ritorno a Roma.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno svolto i rilievi del caso per stabilire l’esatta dinamica dei fatti, mentre, la salma, è stata messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che dovrebbe disporre l’esame autoptico.


Naturalmente la notizia ha sconvolto l’intera comunità di Andrano, dove, la Famiglia Surano, è molto conosciuta. Appena appreso della disgrazia i familiari si sono recati presso l’aeroporto “Cesari” di Galatina, dove si sono imbarcati su un volo militare per raggiungere la Capitale.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |